L'eredità classica della categoria lukàcsiana del lavoro nel pensiero dell'ultimo Lukàcs

Autores

  • Antonino Infranca

DOI:

https://doi.org/10.1590/S0101-31731992000100003

Palavras-chave:

Filosofia clàssica, categoria del lavoro, soggetto e oggetto, politica, etica

Resumo

Interessato in esaminare il rapporto tra Lukàcs e la filosofia clàssica, questo saggio vuole mostrare che il filosofo ungherese (1885-1971) ha trovato nella categoria del lavoro una sintesi tra soggetto e oggetto, restando cosi in condizioni di riproporre alcune delle questioni fondamentali delia filosofia: il ruolo del filosofo nella società, il rapporto tra filosofia e politica, la definizione di una nuova etica. Dimenticate dalla filosofia contemporânea, queste questioni sono tornate oggi al centro del dibattito filosòfico, spingendo i filosofi a riflettere sul fondamento dello stesso pensiero e della realtà storica che essi vivono. Ed è alia luce di esse che il saggio pretende interpretare la categoria lukàcsiana dei lavoro.

Downloads

Não há dados estatísticos.

Downloads

Publicado

1992-12-30

Como Citar

Infranca, A. (1992). L’eredità classica della categoria lukàcsiana del lavoro nel pensiero dell’ultimo Lukàcs. TRANS/FORM/AÇÃO: Revista De Filosofia, 15, 53–64. https://doi.org/10.1590/S0101-31731992000100003

Edição

Seção

Artigos e Comentários